Come acquistare CertiK (CTK) e ottenere un BONUS di €30

COME ACQUISTARE CertiK (CTK)
IN BINANCE e ottenere un BONUS di €30

Acquista CertiK (CTK)
su Binance

Binance   è uno dei  principali  scambi di  criptovaluta in  riscaldamento. È cresciuto rapidamente dopo il suo lancio nel 2017 e anche ora ha il suo token, Binance Coin. Questo è uno dei posti migliori per acquistare e scambiare alcune delle criptovalute alternative meno conosciute: hanno una vasta gamma che cambia costantemente con l’aggiunta di nuove criptovalute e il ritiro di quelle vecchie.
Bitcoin Exchange | Exchange de Criptomonedas | Binance

FASE 1: REGISTRAZIONE

Per iniziare, devi andare alla  pagina  della   reception   e fare clic su “Registrati”. Verrai reindirizzato ad una pagina di registrazione dove dovrai compilare i campi: email e password. Ti verrà inviata un’e-mail di verifica; clicca sul link per attivare il tuo account. Ti consigliamo inoltre di configurare 2FA.

IMPORTANTE: PER OTTENERE €30 a BTC quando ti iscrivi PER BINANCE, DO IT da questo link. CONFERMANDO LA TUA EMAIL, RICEVERAI LA RICOMPENSA.

FASE 2: DEPOSITO FONDI

Binance ora ti consente di acquisire criptovaluta con una carta di credito, un servizio relativamente nuovo. Altre valute disponibili con carta di credito sono Ripple, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. Dopo averne acquisito uno, puoi scambiarli con qualsiasi altra criptovaluta sulla piattaforma.
Deposito Cómo su Binance | Binance Academy

FASE 3: ACQUISIRE CRIPTOVALUTA

A seconda del tuo livello di esperienza, puoi scegliere tra la versione base o avanzata. Se non sai molto sulla piattaforma Binance, ti consigliamo di utilizzare la versione base. Fare clic su criptovaluta quindi completare il ticket per effettuare lo scambio.
Tutorial - Categoria | Binance Academy

Perché acquistare CertiK (CTK)

Cos’è CertiK (CTK)?

CertiK è una piattaforma decentralizzata di contratti intelligenti che alimenta Dapps. Inoltre, supporta la comunicazione inter-chain e funziona su Certik Chain.

Il sistema è predisposto per casi d’uso altamente specializzati. Il protocollo utilizza una variante di PoS chiamata Delegated Proof of Stake (DPoS) e utilizza il Cosmos Software Development Kit (SDK).

La Fondazione CertiK è stata incaricata di ripristinare la fiducia nelle piattaforme distribuite attraverso l’uso di tecnologie e tecniche di sicurezza all’avanguardia. Un passo fondamentale intrapreso da CertiK è la fornitura di fiducia dimostrabile su una piattaforma decentralizzata. Oltre a concentrarsi sulla sicurezza, la rete si occupa anche di prestazioni ed economia dei token.

Live CertiK (CTK)

L’economia della piattaforma si basa sulla valuta nativa della piattaforma, CTK. L’offerta principale di CTK è un token di utilità. Pertanto, aiuta a rafforzare gli aspetti cruciali dell’ecosistema CertiK.

Ad esempio, il token fornisce un metodo di pagamento e regolamento tra gli utenti della piattaforma.

Tuttavia, il token non garantisce ai suoi titolari il diritto di interagire e non funge da investimento nella Fondazione CertiK. Quando emesso in un sistema alimentato da PoS, il token presenta diversi vantaggi per incoraggiare i titolari a partecipare all’implementazione e alla sicurezza della rete.

Oltre ad essere utilizzato nel protocollo CertiK, CTK è un ingrediente importante nella catena CertiK. Qui il token viene utilizzato per pagare le commissioni di transazione.

In cambio, le commissioni premiano i nodi di scommesse sulla catena. Inoltre, il token viene utilizzato per premiare coloro che delegano il proprio CTK ai nodi di convalida.

La prima emissione del token è stata ottenuta attraverso due vendite private che hanno venduto un totale di 38 milioni di token CTK per un valore cumulativo di $ 39.430.000. Oltre alle vendite private 1 e 2 (29,0% e 9,0% rispettivamente), la distribuzione di token ha assegnato l’1,5% della sua fornitura totale a Binance Launchpool, il 10,0% al team CertiK il 25. % alla Fondazione CertiK, il 17,5% al ​​pool comunitario e l’8,0% al pool CertiKShield.

Cos’è la catena CertiK?

CertiK Chain è un protocollo blockchain che alimenta l’ecosistema CertiK. È molto sicuro e offre l’interoperabilità tra le catene. Per svolgere la sua missione, la piattaforma integra componenti chiave come un oracolo di sicurezza e un gruppo CertiKShield.

Immergiamoci in ciascuno di questi componenti.

CertiK Security Oracle

L’oracolo della sicurezza della piattaforma comprime i rapporti di audit in modo che siano disponibili sul canale. Fondamentalmente, i rapporti di audit contengono informazioni sull’affidabilità degli smart contract. Ma l’affidabilità degli smart contract può essere sabotata dai dati che utilizzi per prendere decisioni.

Con questi rapporti che vivono al di fuori delle piattaforme blockchain, ciò rappresenta una minaccia alla sicurezza che porta CertiK a portarli nella catena attraverso il suo oracolo di sicurezza. Pertanto, la rete può verificare efficacemente la sicurezza di uno smart contract.

Tieni presente che questo componente assegna punteggi in base all’ultimo rapporto di audit per uno smart contract. I punteggi forniscono informazioni sull’affidabilità del codice di un contratto.

Più che il punteggio dei contratti, l’oracolo della sicurezza può tracciare e segnalare contratti intelligenti non certificati. Un team di sicurezza distribuito gestisce questi rapporti. Con CertiK Oracle Combinator, i risultati del team di sicurezza vengono combinati in un unico punteggio accessibile online. E, naturalmente, il team di sicurezza viene premiato.

Fortunatamente, questa funzione è fondamentale in un ambiente di finanza decentralizzata (DeFi) in cui i contratti intelligenti non certificati stanno causando il caos. Ad esempio, incorporando l’oracolo di sicurezza CertiK, la responsabilità di un audit viene trasferita dal creatore del contratto agli utenti del contratto.

CertiKShield Pool

Il gruppo CertiKShield è un componente unico volto a ridurre al minimo i rischi derivanti dalla natura privata della (maggior parte) delle criptovalute. Ciò può includere perdite dovute a circostanze evitabili e inevitabili, come incendi domestici.

Lo scudo funziona fornendo un pool flessibile di gettoni CTK. Poiché il token utilizza meccanismi di governance on-chain, può essere utilizzato per compensare le perdite derivanti da inaccessibilità e / o furto.

In altre parole, funziona come una piattaforma assicurativa. Tuttavia, la sua natura decentralizzata ti consente di ricevere feedback da tutte le persone coinvolte prima di risolvere un reclamo.

CertiKShield Pool è composto da fornitori di garanzie collaterali e acquirenti timidi. I fornitori di garanzie ottengono premi per la partecipazione, mentre gli acquirenti di scudi pagano per la protezione richiesta.

Architettura della catena CertiK

I componenti principali di CertiK Chain sono combinati in un’architettura in grado di raggiungere un’affidabilità dimostrabile. Oltre all’oracolo della sicurezza e al gruppo scudo, la dorsale di rete include una macchina virtuale e la toolchain DeepSEA.

Macchina Virti CertiK (CVM)

CVM elimina efficacemente gli errori che possono essere introdotti durante la conversione del codice del contratto intelligente dal linguaggio umano al linguaggio macchina. Sebbene questi bug possano essere sconosciuti agli sviluppatori assunti, rappresentano un serio rischio per la sicurezza.

Essendo una piattaforma decentralizzata che dà la priorità alla sicurezza, CVM si basa sul rilascio di DeepSEA, un compilatore certificato. L’output del compilatore include codici byte e test matematici. I test possono essere utilizzati per isolare il codice da contratti intelligenti che non soddisfano gli standard di sicurezza.

Catena di strumenti DeepSEA

DeepSEA è un noto compilatore di sicurezza e linguaggio di programmazione. In particolare, lo strumento nativo CertiK è sviluppato in collaborazione con ricercatori di importanti istituzioni educative come la Columbia e la Yale University.

La toolchain può determinare le complesse proprietà di riparazione degli smart contract. In quanto tale, migliora la sicurezza della rete e dei prodotti costruiti su di essa.

Governance CertiK

Il protocollo CertiK utilizza metodi di governance della catena per consentire la partecipazione della comunità al processo decisionale. Tuttavia, per votare sulle proposte, i titolari del CTK possono delegare i propri poteri di voto ai validatori o votare direttamente. I nodi di convalida garantiscono il corretto funzionamento della piattaforma attraverso attività di potenza come la produzione di blocchi.

CertiK accetta cinque tipi di contributi dalla tua comunità:

Testo chiaro: si   tratta di proposte che richiedono cambiamenti in cose come la modifica del numero di bonus pagati ai validatori.

Aggiornamento software:   causa modifiche al codice. Possono includere proposte per aggiungere nuove funzioni.

Ricompensa:   esempi di proposte in questa categoria includono quelle relative alla creazione di artefatti della catena e all’esecuzione di controlli di sicurezza.

Spesa per   fondi   comunitari   : gestiscono il trasferimento di fondi da un fondo comune a un indirizzo individuale, ad esempio una persona che sviluppa un prodotto CertiK specifico o un aggiornamento.

Certificatore:   vengono inviati da un certificatore con la richiesta di aggiungere o rimuovere un certificatore. Notare che certificatori e validatori votano sulle proposte.

Conclusione

In uno spazio in cui i malintenzionati sono sempre alla ricerca di punti deboli nei contratti intelligenti incentrati sulla DeFi, CertiK offre la massima tranquillità. Inoltre, l’abilitazione dell’audit dei contratti decentralizzato elimina la necessità per gli utenti DeFi di fare affidamento solo sui rapporti forniti dal team, che in alcuni casi sono anonimi.

Dall’oracolo della sicurezza ai gruppi di sconto e DeepSEA, la rete adotta strutturalmente un approccio incentrato sulla sicurezza con sicurezza dimostrabile.

In questo articolo, abbiamo imparato come comprare CertiK (CTK)
:

Come acquistare CertiK (CTK)
Italia

Come acquistare CertiK (CTK)
Svizzera

Come acquistare CertiK (CTK)
San Marino

Come acquistare CertiK (CTK)
Monaco

Come acquistare CertiK (CTK)
Stato della Città del Vaticano