Come acquistare Storj (STORJ) e ottenere un BONUS di €30

COME ACQUISTARE Storj (STORJ)
IN BINANCE e ottenere un BONUS di €30

Acquista Storj (STORJ)
su Binance

Binance   è uno dei  principali  scambi di  criptovaluta in  riscaldamento. È cresciuto rapidamente dopo il suo lancio nel 2017 e anche ora ha il suo token, Binance Coin. Questo è uno dei posti migliori per acquistare e scambiare alcune delle criptovalute alternative meno conosciute: hanno una vasta gamma che cambia costantemente con l’aggiunta di nuove criptovalute e il ritiro di quelle vecchie.
Bitcoin Exchange | Exchange de Criptomonedas | Binance

FASE 1: REGISTRAZIONE

Per iniziare, devi andare alla  pagina  della   reception   e fare clic su “Registrati”. Verrai reindirizzato ad una pagina di registrazione dove dovrai compilare i campi: email e password. Ti verrà inviata un’e-mail di verifica; clicca sul link per attivare il tuo account. Ti consigliamo inoltre di configurare 2FA.

IMPORTANTE: PER OTTENERE €30 a BTC quando ti iscrivi PER BINANCE, DO IT da questo link. CONFERMANDO LA TUA EMAIL, RICEVERAI LA RICOMPENSA.

FASE 2: DEPOSITO FONDI

Binance ora ti consente di acquisire criptovaluta con una carta di credito, un servizio relativamente nuovo. Altre valute disponibili con carta di credito sono Ripple, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. Dopo averne acquisito uno, puoi scambiarli con qualsiasi altra criptovaluta sulla piattaforma.
Deposito Cómo su Binance | Binance Academy

FASE 3: ACQUISIRE CRIPTOVALUTA

A seconda del tuo livello di esperienza, puoi scegliere tra la versione base o avanzata. Se non sai molto sulla piattaforma Binance, ti consigliamo di utilizzare la versione base. Fare clic su criptovaluta quindi completare il ticket per effettuare lo scambio.
Tutorial - Categoria | Binance Academy

Perché dovresti acquistare Storj (STORJ)

Cos’è Storj (STORJ)?

Storj è una soluzione di archiviazione di file decentralizzata open source. Utilizza la crittografia, la frammentazione dei file e una tabella hash basata su blockchain per archiviare i file su una rete peer-to-peer. L’obiettivo è rendere l’archiviazione dei file nel cloud più veloce, più economica e più privata.

Le soluzioni di archiviazione cloud tradizionali come Dropbox o Google Drive hanno dei limiti. Sebbene i backup dei file siano ridondanti, la larghezza di banda del data center o le interruzioni impreviste possono limitare l’accesso ai file. C’è anche la questione della privacy. Queste società controllano i tuoi file, inclusa la possibilità di accedervi.

Il progetto Storj utilizza blockchain e reti peer-to-peer per risolvere questi problemi. Distribuire i file in modo che la ridondanza sia ben stabilita. Assicura inoltre che solo tu possa accedere ai tuoi file.

Una distinzione importante da fare all’inizio di questo articolo è tra Storj open source e Storj Labs, la società a scopo di lucro. Chiunque può creare la propria istanza del software open source eseguito da Storj. Tuttavia, Storj Labs lo ha già fatto e ha una rete di migliaia di utenti. Storj Labs fa pagare per l’uso di questa rete.

In questo articolo, esploreremo come funziona Storj e il suo successo finora. In definitiva, spetterà a te determinare se Storj giustifica l’hype che ha generato. Chissà? Potresti iniziare a usarlo per archiviare i tuoi file.

Ti ricordi di Torrents?

Forse il posto migliore per iniziare a capire Storj è nei flussi. All’inizio degli anni 2000, i torrent sono diventati noti come il modo per scaricare film, musica e programmi TV gratuitamente, di solito illegalmente.

I torrent utilizzano una rete peer-to-peer. Funziona così:

Molti utenti conservano copie dello stesso file.

Quando qualcuno vuole una copia di questo file, invia una richiesta alla rete peer-to-peer.

Gli utenti che possiedono il file, chiamato seed, inviano frammenti del file al richiedente.

Il richiedente riceve molti frammenti di molti semi diversi e il software torrent ricompila questi frammenti per formare il file originale.

Il vantaggio di usare un torrent è che puoi scaricare frammenti di un file da più fonti in parallelo. Ciò significa che il trasferimento dei file potrebbe essere più veloce del download di tutto in una volta da un’unica fonte.

Inoltre, ai fini della musica e dei video piratati, i torrent sono decentralizzati. Nessuna azienda controlla il torrent. Pertanto, è difficile chiudere un flusso perché dovrai chiudere ogni singolo seme.

Storj funziona allo stesso modo, tranne non solo per musica e video piratati. Vediamo come.

Frammentazione dei file

Il primo modo in cui Storj è simile ai torrent è la frammentazione dei file. Ciò significa che quando si desidera memorizzare un file in Storj, è necessario prima dividerlo in diverse parti più piccole.

Il vantaggio della frammentazione dei file è duplice. Prima di tutto, puoi inviare e recuperare frammenti di file in parallelo, velocizzando così i trasferimenti di file. In secondo luogo, nessuna singola entità possiede l’intero file. Sei l’unica persona che sa dove sono tutti i frammenti.

Il posizionamento degli snippet è una distinzione chiave tra Storj e torrent. Torrents pubblica pubblicamente la posizione dell’estratto. Vogliono rendere il download di file il più semplice possibile per chiunque. Storj, in qualità di provider di archiviazione cloud, mette ovviamente al primo posto la privacy degli utenti. La persona che ha caricato il video dovrebbe essere l’unica persona che sa dove sono finiti tutti i frammenti del file.

È qui che entrano in gioco blockchain e crypto. Storj implementa quella che è nota come tabella hash distribuita in modo che gli utenti possano individuare tutti i frammenti del loro file originale. Questa tabella hash richiede una chiave privata per scoprire i frammenti. Senza la chiave privata, sarebbe quasi impossibile indovinare correttamente le posizioni di un file frammentato.

Storj utilizza una tabella hash distribuita chiamata Kademlia. È uno dei fulcri dell’architettura Storj.

Frammenti di parità e codifica di cancellazione

Frammenti di singoli file vengono inviati ai normali computer attraverso la rete Storj. Ma cosa succede se uno di questi computer si arresta o interrompe l’esecuzione di Storj? I frammenti memorizzati su questo computer sono persi?

Storj ha chiaramente bisogno di implementare una sorta di ridondanza nel suo sistema. Lo fanno con frammenti di parità. Quando scarichi un file, puoi scegliere il livello di ridondanza necessario per il tuo file, ma Storj ti aiuterà anche a configurarlo da solo. Con un numero sufficiente di frammenti di parità, è possibile ridurre notevolmente le possibilità di perdere qualsiasi dato nel file.

Tuttavia, per un periodo di tempo più lungo, aumenta il rischio di perdere un frammento. Storj conduce controlli regolari e altri metodi di verifica per garantire che ciò non avvenga. Tuttavia, è buona norma recuperare e ricostruire periodicamente i file prima di caricarli su Storj.

Naturalmente, anche il contrario è un problema. Troppa ridondanza blocca la rete. Storj ha regole di codifica per la cancellazione per ridurre la ridondanza dei frammenti che sono stati duplicati troppo spesso. Queste stesse regole aiutano Storj a identificare dati univoci che richiedono anche una maggiore ridondanza.

Crittografia end-to-end

È qui che la privacy dei dati viene portata al livello successivo. La condivisione aggiunge già un livello di privacy perché nessun host di dati (noto come agricoltori) può leggere l’intero file. Ma anche essere in grado di leggere un frammento di un file è problematico. Può ancora contenere informazioni riservate.

Per contrastare ciò, Storj aiuta i suoi caricatori (chiamati tenant) a comprimere e crittografare i file prima di frammentarli. Il file crittografato ha una sola chiave e il tenant la salva localmente sul proprio computer (o sul bridge, come vedremo tra poco).

In qualità di unico proprietario della chiave di crittografia, l’inquilino è l’unica persona che può leggere il file. Quando un agricoltore riceve un pezzo, è già stato crittografato come parte di un file più grande. I dati ospitati dall’agricoltore sono inutili senza tutti gli altri pezzi e la chiave di crittografia.

Per hackerare Storj e ottenere l’accesso a un file, è necessario individuare tutti i frammenti in un unico file. Questo è quasi impossibile senza la chiave privata della tabella hash Kademlia. Dovrai quindi convincere gli agricoltori che ospitano questi frammenti a inviarti i frammenti senza la firma appropriata. Infine, dovrai indovinare (molto improbabile) o rubare la chiave di crittografia del tenant.

Spero che tu possa vedere che l’archiviazione di file decentralizzata è molto più sicura delle tradizionali opzioni centralizzate.

Verifica dei file

La domanda rimane, come faccio a sapere che i miei file sono effettivamente lì? Un contadino non potrebbe semplicemente cancellare i frammenti che possiede o spegnere il suo computer?

Per risolvere questo problema, Storj esegue un audit di verifica dei file ogni ora. Per raccogliere, gli agricoltori devono dimostrare di aver ricevuto i frammenti. Storj invia una richiesta agli agricoltori e se l’agricoltore ha modificato o eliminato il frammento crittografato, non sarà in grado di soddisfare la richiesta.

Se l’agricoltore ha attualmente il file, può rispondere adeguatamente alla richiesta. L’agricoltore riceve un micropagamento per archiviare e mantenere il registro. Pertanto, gli agricoltori sono incoraggiati a memorizzare i file e rimanere attivi sulla rete.

Nelle versioni future, Storj prevede di implementare un sistema di reputazione per Farmer Nodes. Ciò aiuterà a dare la priorità ai nodi che funzionano in modo onesto e con larghezza di banda elevata.

Punto

L’iniziativa più recente di Storj è il server Bridge. Prima di Bridge, i tenant memorizzavano le chiavi di crittografia private sui computer locali. Andava bene se volevi accedere ai tuoi file dallo stesso computer. E se volessi cambiare il tuo dispositivo?

Bridge è un server che memorizza le chiavi di crittografia senza centralizzare l’accesso a queste chiavi. Archivia le chiavi in ​​modo sicuro in modo da poter accedere ai tuoi file da più dispositivi.

Con Bridge, il passaggio successivo consiste nel condividere file e concedere l’accesso. Poiché il file è già nel cloud, risolvere la condivisione di file decentralizzata è solo questione di verificare l’identità e concedere l’autorizzazione. Storj spera di implementare presto la condivisione dei file.

Capacità e costo

Storj ha più di 20.000 inquilini e 18.000 agricoltori. In totale, la rete Storj ha oltre 8 petabyte di spazio di archiviazione o circa 450 GB per agricoltore.

Storj si è recentemente spostato su Ethereum, dove ora ospita la sua applicazione e la tabella hash.

L’utilizzo di Storj è conveniente e si basa sul modello pay-as-you-go. Inoltre, puoi compensare il costo del tuo spazio di archiviazione fornendo tu stesso lo spazio sul disco rigido. L’obiettivo è essere più veloci ed economici di Dropbox o Google Drive.

Jeton STORJ

Il token Storj (STORJ) è un mezzo di pagamento sulla rete. Le tariffe pagate dagli inquilini vanno agli agricoltori che portano spazio di archiviazione e larghezza di banda di rete

Sebbene l’implementazione di Storj da parte di Storj Labs utilizzi esclusivamente il token, Storj open source è indipendente dal pagamento. Si presume STORJ ma è possibile implementare BTC, ETH o altre valute.

Fornitura di token: 500 milioni

Distribuito in ICO: fino al 25% (giugno 2017)

Tasso di emissione: non viene creata alcuna nuova moneta.

Blockchain: Ethereum

Consenso: prova di lavoro

squadra

Shawn Wilkenson è il fondatore di Storj e CEO di Storj Labs. È stato coinvolto per la prima volta nel mining e nello sviluppo di Bitcoin nel 2012. Ha lanciato Storj open source nel 2014.

Il team di Storj Labs include leader di startup affermate. Il team ufficiale ha circa 40 dipendenti, con una comunità più ampia che supporta iniziative open source.

Conclusione

Lo storage decentralizzato è un caso d’uso convincente per reti peer-to-peer e tecnologia di registro distribuito. Storj non è solo. La competizione include Sia, Maidsafe e Filecoin. La buona notizia per i fan di Storj è che Storj sembra essere vicino alla parte anteriore del pacchetto in termini di adozione, usabilità e tecnologia sottostante.

In questo articolo, abbiamo imparato come comprare Storj (STORJ)
:

Come acquistare Storj (STORJ)
Italia

Come acquistare Storj (STORJ)
Svizzera

Come acquistare Storj (STORJ)
San Marino

Come acquistare Storj (STORJ)
Monaco

Come acquistare Storj (STORJ)
Stato della Città del Vaticano