Come acquistare Avalanche (AVAX) e ottenere un BONUS di €30

COME ACQUISTARE Avalanche (AVAX)
IN BINANCE e ottenere un BONUS di €30

Acquista Avalanche (AVAX)
su Binance

Binance   è uno dei  principali  scambi di  criptovaluta in  riscaldamento. È cresciuto rapidamente dopo il suo lancio nel 2017 e anche ora ha il suo token, Binance Coin. Questo è uno dei posti migliori per acquistare e scambiare alcune delle criptovalute alternative meno conosciute: hanno una vasta gamma che cambia costantemente con l’aggiunta di nuove criptovalute e il ritiro di quelle vecchie.
Bitcoin Exchange | Exchange de Criptomonedas | Binance

FASE 1: REGISTRAZIONE

Per iniziare, devi andare alla  pagina  della   reception   e fare clic su “Registrati”. Verrai reindirizzato ad una pagina di registrazione dove dovrai compilare i campi: email e password. Ti verrà inviata un’e-mail di verifica; clicca sul link per attivare il tuo account. Ti consigliamo inoltre di configurare 2FA.

IMPORTANTE: PER OTTENERE €30 a BTC quando ti iscrivi PER BINANCE, DO IT da questo link. CONFERMANDO LA TUA EMAIL, RICEVERAI LA RICOMPENSA.

FASE 2: DEPOSITO FONDI

Binance ora ti consente di acquisire criptovaluta con una carta di credito, un servizio relativamente nuovo. Altre valute disponibili con carta di credito sono Ripple, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash. Dopo averne acquisito uno, puoi scambiarli con qualsiasi altra criptovaluta sulla piattaforma.
Deposito Cómo su Binance | Binance Academy

FASE 3: ACQUISIRE CRIPTOVALUTA

A seconda del tuo livello di esperienza, puoi scegliere tra la versione base o avanzata. Se non sai molto sulla piattaforma Binance, ti consigliamo di utilizzare la versione base. Fare clic su criptovaluta quindi completare il ticket per effettuare lo scambio.
Tutorial - Categoria | Binance Academy

Perché acquistare Avalanche (AVAX)

Cos’è l’Avalanche (AVAX)?

Avalanche è la blockchain open source che riunisce le esigenze di sviluppatori e utenti. Con esso, è possibile creare nuove blockchain che funzionano secondo le regole specificate dallo sviluppatore. È possibile creare e codificare nuovi asset per obbedire a parametri specifici e restrizioni commerciali. E smart contract e dApp scalabili stanno diventando una realtà.

Ava Labs, gli sviluppatori di Avalanche, ha affermato che è stata la prima blockchain in grado di gestire contratti intelligenti e anche di eseguire transazioni in meno di un secondo.

Di seguito, impareremo molto di più su Avalanche e su come sta trasformando i contratti intelligenti e la finanza decentralizzata in futuro.

Piattaforme di contratti intelligenti

All’inizio c’era Bitcoin. È stato creato come un modo per archiviare e trasferire valore senza autorizzazione senza la necessità di una terza parte fidata. Chiunque può utilizzare la blockchain di Bitcoin per archiviare o trasferire valore sempre e ovunque.

Tutto ciò che serve è una connessione di rete. È stato paragonato all’oro come riserva di valore, ma in realtà è molto diverso dall’oro. Eppure, i casi d’uso di Bitcoin rimangono limitati allo stesso modo dell’oro.

Ethereum è quindi entrato a far parte del mondo delle blockchain decentralizzate. È stato creato non solo per ospitare dati come le blockchain create in precedenza, ma era una rete vivente che poteva ospitare ed eseguire applicazioni decentralizzate basate su blockchain. Questo ha cambiato radicalmente l’utilità della blockchain.

I contratti intelligenti sono ideali per le applicazioni finanziarie perché vivono sulla blockchain e, una volta creati, verranno eseguiti automaticamente purché le loro condizioni siano soddisfatte. Ciò consente agli sviluppatori di creare applicazioni complesse e sofisticate che possono fare di più che archiviare e trasferire valore.

Le dApp create possono richiamare uno qualsiasi degli smart contract che vivono sulla blockchain per eseguire attività specializzate purché siano soddisfatte determinate condizioni. Ciò consente cose come l’emissione di prestiti garantiti o la negoziazione di attività senza la necessità di un’autorità centralizzata.

Una volta sviluppati, questi sistemi funzioneranno in modo autonomo, il che può consentire la creazione di nuovi modelli di business unici che sostituiranno i nostri sistemi finanziari tradizionali con soluzioni peer-to-peer decentralizzate.

È qui che entra in gioco Avalanche.

Cosa rende Avalanche così speciale?

Molti appassionati di blockchain riconosceranno che Avalanche è simile a Ethereum in quanto è una piattaforma blockchain open source che consente a chiunque di scrivere e implementare contratti intelligenti e creare applicazioni decentralizzate. Tuttavia, c’è una differenza fondamentale che rende speciale Avalanche.

Questa differenza?

Avalanche è stata sviluppata come piattaforma per consentire a chiunque di creare la propria blockchain. È stato creato per essere modulare e personalizzabile e porta sicurezza, scalabilità e prestazioni elevate a una piattaforma di contratti intelligenti.

Considera queste quattro caratteristiche uniche della piattaforma Avalanche:

Modulare   . Avalanche consente a chiunque di utilizzare i componenti principali della piattaforma per creare una blockchain standardizzata che può essere pubblica o privata ed è specifica dell’applicazione. Queste catene di nuova creazione sono anche interoperabili ed esistono su una rete blockchain comune. Avalanche è un ecosistema blockchain e può essere ridimensionato per soddisfare qualsiasi esigenza specifica senza essere limitato al minimo comune denominatore del sistema.

Personalizzazione   . Con Avalanche, uno sviluppatore ha il pieno controllo sul comportamento degli smart contract. Possono controllare chi può vedere e interagire con la dApp, chi può controllarla e con quale macchina virtuale o linguaggio di programmazione viene eseguita. E abilita applicazioni finanziarie decentralizzate creando asset intelligenti. Sono risorse digitali arbitrariamente complesse che includono le proprie regole personalizzate.

Scalabile e sicuro   . La blockchain Avalanche utilizza un meccanismo di consenso Proof of Stake (PoS) per fornire protezione Sybil alla blockchain. Questo sistema PoS dà voce a decine di migliaia di validatori nel sistema, assicurando che la rete rimanga resistente agli attacchi, robusta e affidabile.

Alte prestazioni   . Avalanche ha creato una nuova famiglia di protocolli che chiama “Snow family” che consente a tutte le catene create in Avalanche di gestire migliaia di transazioni al secondo. Consente inoltre a queste catene di completare le loro transazioni in pochi secondi invece che in ore.

La famiglia del protocollo Snow

Le blockchain non sono altro che database distribuiti e decentralizzati progettati per soddisfare tre proprietà:

Leggibile da chiunque;

Chiunque può scriverlo;

Inalterabile per chiunque.

I data scientist hanno lottato per decenni con un dilemma nella creazione di database pubblici. Questo dilemma era che se qualcuno potesse partecipare alla rete, come avrebbe potuto garantire che solo le transazioni valide fossero incluse nel database?

La soluzione era la blockchain pubblica, un tipo di database distribuito che consiste in una rete di computer che comunicano tra loro in modo peer-to-peer per eseguire attività (come la convalida delle transazioni) in modo coordinato. Per ottenere questo consenso, sono inclusi protocolli per indicare ai computer in cui le transazioni sono considerate valide.

I primi protocolli di consenso utilizzati per creare blockchain sono i protocolli di consenso di Nakamoto, che si basano sulla proof of work mining e sulla regola della catena più lunga. I più noti di questi blockchain sono Bitcoin ed Ethereum nella loro attuale implementazione.

Sebbene questi blockchain siano decentralizzati e robusti, soffrono di problemi come un basso throughput e alte latenze di conferma. Inoltre richiedono un enorme e costante dispendio energetico per garantire la loro sicurezza.

Esistono anche protocolli di consenso classici come Cosmos Tendermint, che utilizzano la piena comunicazione per garantire che tutti i computer della rete prendano la stessa decisione con assoluta certezza. Ciò risolve i problemi di prestazioni scadenti e latenze di convalida elevate, ma introduce una mancanza di robustezza quando si cambia l’appartenenza. Inoltre, le reti che utilizzano questi classici protocolli di consenso non si adattano bene.

La famiglia di protocolli Snow sviluppata per Avalanche combina le migliori proprietà del consenso Nakamoto (robusto e altamente decentralizzato) con i migliori protocolli di consenso tradizionali (bassa latenza, alto rendimento, leggerezza).

Proprietà del protocollo neve

Una delle caratteristiche immediatamente riconoscibili dei protocolli Snow è che sono estremamente veloci. Raggiungono un obiettivo irreversibile in meno di 2 secondi, che è più veloce di qualsiasi attuale sistema di punti vendita. Supporteranno anche migliaia di transazioni al secondo, che è molto superiore al throughput visto con gli attuali sistemi di elaborazione dei pagamenti.

I protocolli di Snow lo fanno utilizzando un sottocampione casuale ripetuto. Funziona facendo in modo che ogni validatore interroghi solo un piccolo campione casuale di altri validatori in ogni round. I validatori selezionati sono ponderati in base alla quantità di partecipazione e questa metodologia consente al protocollo di accogliere teoricamente milioni di partecipanti.

I protocolli di Snow sono leggeri e consumano poca energia. Quando non c’è lavoro da fare, il protocollo è inattivo e attende in uno stato di basso consumo.

E i protocolli di Snow sono estremamente sicuri. Mentre altre famiglie di protocolli di consenso sono suscettibili a vari vettori di attacco, i protocolli di Snow sono immuni a questi attacchi. Con un gran numero di validatori, è garantita l’immutabilità e la resistenza alla censura che i protocolli PoW non possono raggiungere. Altri sistemi PoS tentano di intensificarsi delegando la convalida a un piccolo sottocomitato, ma questo crea una situazione in cui i membri del sottocomitato possono essere danneggiati. I protocolli Snow non dipendono dalla delega, poiché ogni validatore può partecipare per raggiungere il consenso.

Come funzionano i protocolli Snow?

Quando un validatore vede una transazione che deve essere impegnata, seleziona casualmente un piccolo sottoinsieme di altri validatori, indipendentemente dal fatto che ritengano che la transazione sia valida o meno. Gli altri validatori risponderanno che credono che la transazione sia valida o risponderanno che credono che la transazione non sia valida e dovrebbe essere rifiutata. Ciò può accadere quando il nodo ha già rifiutato la transazione o preferisce una transazione in conflitto. Ciascuno dei validatori avrà la propria opinione sulla validità di qualsiasi transazione.

Quando una parte sufficientemente grande del sottoinsieme del validatore risponde che una transazione è valida e dovrebbe essere accettata, il validatore iniziale accetterà la transazione. Questo validatore ora crede che la transazione sia valida e, se interrogato da un altro validatore in futuro, risponderà che la transazione è valida e dovrebbe essere accettata. Allo stesso modo, se una parte sufficientemente grande del sottoinsieme di validatori risponde che la transazione non è valida, allora quel validatore iniziale rifiuterà la transazione e avviserà anche tutti i futuri validatori di rifiutare la transazione.

Nella maggior parte dei casi, il completamento di una transazione può avvenire molto rapidamente. Se c’è un caso in cui ci sono conflitti tra le transazioni, i validatori onesti si incontreranno rapidamente per determinare quale delle transazioni in conflitto è preferita.

Ciò genererà un ciclo di feedback positivo fino a quando tutti i validatori partecipanti preferiranno una transazione rispetto a tutte le altre. Questo farà sì che questa transazione venga accettata dalla rete come valida, mentre tutte le altre transazioni in conflitto verranno rifiutate. È questa proprietà a cascata nella convalida delle transazioni che dà il nome ad Avalanche.

Il protocollo di Snow garantisce un’alta probabilità che quando uno dei validatori onesti accetta o rifiuta una transazione, anche tutti gli altri validatori onesti seguiranno e accetteranno o rifiuteranno quella transazione.

Architettura della piattaforma antivalanga

I protocolli Snow discussi in precedenza costituiscono la base del consenso sulla blockchain di Avalanche. Ci sono due motori di consenso sulla piattaforma:

Avalanche (consenso ottimizzato per DAG): alte prestazioni, parallelizzabile e facile da potare.

Snowman (Chain Optimized Consensus) – Alte prestazioni, perfettamente curato e ideale per contratti intelligenti.

Tutto nella rete Avalanche viene creato come una sottorete (sottorete) e ogni catena fa parte dell’una o dell’altra sottorete. Ogni sottorete è un sottoinsieme del set completo di validatori o computer che hanno accettato di partecipare alla rete per convalidare un gruppo di stringhe. Ogni sottorete crea il proprio sistema di incentivi per i validatori. La sottorete è facoltativa per i validatori per l’intera sottorete tranne la sottorete predefinita.

In Avalanche, ci sono 3 blockchain che sono stati integrati nella piattaforma e tutti e 3 sono convalidati dalla sottorete predefinita. Questi 3 blockchain predefiniti sono i seguenti:

La    catena X   è una catena di pagamento basata su DAG per la creazione e lo scambio di risorse digitali intelligenti (ad esempio, una rappresentazione di qualcosa nel mondo reale con una serie di regole che ne regolano il comportamento). Uno degli asset scambiati su X-Chain è $ AVAX, il token nativo della rete. Quando effettui una transazione su una blockchain sulla rete Avalanche, paghi una commissione denominata in $ AVAX. X-Chain è un’istanza di Avalanche Virtual Machine (AVM).

La    P-Chain   gestisce i metadati sulla rete Avalanche. La sua API consente ai nodi di creare sottoreti, aggiungere validatori alle sottoreti e creare blockchain.

La   C-Chain    è un’istanza della macchina virtuale Ethereum, alimentata dal protocollo di consenso Avalanche. Si possono creare contratti intelligenti su C-Chain e fare tutto ciò che farebbero su Ethereum utilizzando l’API C-Chain.

Oltre a queste 3 catene predefinite, Avalanche è in grado di supportare molte altre catene e le tue macchine virtuali personalizzate. Questa funzione consente agli sviluppatori di creare dApp e blockchain personalizzate che contengono qualsiasi logica arbitraria scelgano di includere.

Funzionalità di rete valanghe

Esistono numerose caratteristiche e funzioni che conferiscono ad Avalanche la sua funzionalità unica.

Incentivi e progettazione di sottoreti

Gli sviluppatori possono creare le proprie sottoreti, che possono essere personalizzate per vari casi d’uso. Una delle caratteristiche del design della sottorete è la possibilità di personalizzare i canali e i programmi di incentivazione utilizzati. Ciò consente al numero di validatori di scalare all’infinito in teoria e ogni validatore può scegliere di partecipare a una qualsiasi delle sottoreti per le quali desidera eseguire servizi di convalida.

Conformità normativa

Avalanche è fondamentalmente una piattaforma DeFi progettata per casi d’uso finanziari. Ciò ha portato all’integrazione della conformità normativa in Avalanche. Uno sviluppatore può progettare una sottorete per obbligare gli utenti a soddisfare una serie di requisiti. Ciò include essere situati in paesi specifici, detenere determinate licenze o superare i controlli KYC / AML. Questo nuovo approccio consente lo sviluppo di soluzioni finanziarie più efficienti che altrimenti non sarebbero realizzabili o addirittura possibili.

Athereum = Avalanche + Ethereum

Athereum è una sottorete di Avalanche che è un fork di Ethereum user-friendly che utilizza il motore di consenso Avalanche. Ciò consentirà alla sottorete di avere prestazioni elevate e un obiettivo quasi istantaneo. Gli sviluppatori di Aethereum potranno utilizzare la suite completa degli strumenti di sviluppo di Ethereum (Web3js, MyEtherWallet, MetaMask, ecc.). Inoltre, quando lo stato di Ethereum viene trasferito ad Avalanche, tutti i titolari di ETH esistenti hanno anche accesso a una quantità uguale di ATH, la risorsa nativa di Aethereum.

Commissioni di transazione regolabili

Avalanche consentirà ai validatori di estrarre le proprie tariffe in base ai propri algoritmi personalizzati. Le tariffe sono fondamentali per incentivare i validatori e per la protezione DDoS (Distributed Denial of Service) attraverso blockchain.

Creazione di asset intelligenti

Avalanche renderà facile agli sviluppatori creare risorse digitali intelligenti e avrà il supporto per scambiare facilmente tali risorse. Questo sarà gestito da complessi set di regole che definiscono la gestione delle risorse. Queste risorse digitali potrebbero essere create per rappresentare risorse fisiche del mondo reale come azioni, oro, immobili, obbligazioni e molti altri tipi di risorse. Ogni sottorete potrà gestire i propri asset e saranno supportati token fungibili e non fungibili.

Compromesso atomico su tutte le sottoreti

Poiché le sottoreti utilizzano sempre lo stesso protocollo sottostante per il consenso, l’avvio automatico della transazione verrà abilitato su più sottoreti. Ciò consentirà ai validatori di verificare le transazioni su più sottoreti.

Impostazioni di governance

Le parti interessate saranno in grado di regolare i parametri economici chiave del sistema, a seconda delle mutevoli circostanze esterne. I parametri chiave (ad es. Importi minimi di ingresso e tasso di ricompensa) possono essere modificati in modo dinamico, mantenendo intatto il limite di offerta.

Un rivoluzionario protocollo di consenso ha dato ad Avalanche un significativo vantaggio in termini di prestazioni rispetto ai blockchain esistenti, ma gli sviluppatori riconoscono che c’è spazio per migliorare l’attuale implementazione. Il team di sviluppo di Ava Labs sta esplorando una serie di potenziali miglioramenti della piattaforma, tra cui eliminazione, sandbox blockchain, aggiornamenti del database, miglioramenti della rete, privacy. e macchine virtuali post-quantistiche, oltre a un nuovo meccanismo di sicurezza. leader del consenso chiamato Frosty. Questi sono solo alcuni dei miglioramenti che vengono attivamente esplorati.

Le vive AVAX

Il token nativo utilizzato sulla piattaforma Avalanche utilizza il simbolo AVAX. È l’unità contabile principale della rete, che funge da valuta di pagamento peer-to-peer, nonché un mezzo per proteggere la rete, implementare nuove sottoreti, pagare commissioni di transazione, creare e scambiare beni, governare la rete. protocollo e per incentivare i validatori.

AVAX è stato creato con una fornitura limitata di 720 milioni di token, di cui 360 milioni sono stati lanciati con il blocco mainnet genesis. I restanti 360 milioni di gettoni vengono coniati secondo un’equazione nel white paper di Avalanche. Nel primo anno, il premio di partecipazione mira a un tasso di sciopero dei nuovi token AVAX del 7-12%. Sebbene l’offerta totale di AVax non possa essere modificata, è possibile per i possessori di token modificare il tasso di emissione di nuovi token per adattarsi alle mutevoli condizioni economiche.

Avalanche ha ospitato un ICO nel luglio 2020, ha raccolto $ 42 milioni e venduto 21 milioni di gettoni AVAX per $ 0,50 ciascuno. Alla fine di novembre 2020, il token AVAX è ben al di sotto del massimo di $ 11,46 raggiunto il giorno successivo al lancio sulla mainnet. In effetti, il prezzo è appena superiore al minimo di $ 3,00 raggiunto il 4 novembre 2020. Rappresenta comunque un ottimo ritorno per chi ha investito durante l’ICO.

Sulla rete Avalanche, qualsiasi nodo di convalida può creare nuovi token picchettando i token esistenti e partecipando attivamente al consenso della rete. Il tasso di successo è determinato dalla percentuale dell’offerta totale posta dal nodo, dalla durata della scommessa (utilizzando un minimo di 2 settimane e un massimo di 1 anno), la disponibilità del nodo e la latenza del nodo.

Attualmente, la famiglia di protocolli Snow è una famiglia di protocolli bizantini e senza leader a tolleranza di errore. Ciò significa che la necessità di gruppi di stakeholder viene eliminata, poiché tutti i nodi di convalida nella rete vengono ricompensati proporzionalmente per i loro servizi alla rete, mantenendo la variazione della ricompensa al minimo in ogni momento. Inoltre, le commissioni di transazione vengono bruciate anziché distribuite ai validatori, aumentando la carenza di token AVAX nel tempo.

Sfruttando la flessibilità e la personalizzazione del protocollo Snow attraverso la sua governance, Avalanche tenta di sfruttare al meglio i principi economici austriaci e keynesiani per raggiungere in definitiva una crescita economica stabile ed equilibrio.

Una rete dovrebbe crescere con un gran numero di utenti che effettuano transazioni costantemente, indicando un’economia utile e sana. La rete prevede inoltre di sviluppare commissioni e prelievi molto bassi per mantenere stabili gli effetti deflazionistici delle commissioni di transazione brucianti.

Il team Avalanche

Avalanche e il team di sviluppo di Ava Labs dietro il protocollo Snow sono stati fondati da un trio di scienziati informatici guidati da Emin Gun Sirer, uno scienziato informatico esperto che ha una lunga storia con Bitcoin, reti decentralizzate e blockchain.

Il dottor Emin Gun Sirer è il CEO di Ava Labs ed è un leader blockchain di lunga data che ha contribuito a sviluppare la scala per Bitcoin. La creazione del protocollo Snow è stato un seguito diretto a questo lavoro. Ha conseguito un PhD in Informatica nel 2000 ed è professore alla Cornell University dal 2001. È stato anche un membro chiave di IC3 (The Initiative for Cryptocurrency and Contracts).

Il co-fondatore Kevin Sekniqi è COO di Ava Labs ed è anche Cornell Professor ed ex membro di IC3. Prima di entrare in Ava Labs, Sekniqi è stato ricercatore presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA e in varie università. La sua posizione più recente prima di Ava Labs era in Microsoft come Research Software Engineer e nel 2020 ha conseguito un dottorato di ricerca in Informatica presso la Cornell University.

Il terzo co-fondatore del progetto è Maofan “Ted” Yin, protetto del Dr. Sirer e capo architetto protocollare di Ava Labs. Dovrà conseguire il dottorato di ricerca in Informatica presso la Cornell University nel 2021.

Oltre ai tre membri fondatori, il team di Ava Labs è cresciuto fino a includere altre 45 persone in ruoli che vanno dall’IT e ingegneria all’economia e alla finanza. Il team comprende anche diversi esperti di marketing e legali.

Conclusione

Avalanche potrebbe cambiare le regole del gioco Avalanche raggiunge un obiettivo in meno di un secondo, prestazioni elevate ed efficienza senza rinunciare alla decentralizzazione o alla sicurezza. Queste caratteristiche non solo la rendono un’ottima piattaforma DeFi, ma la rendono anche un’ottima piattaforma di pagamento.Può ospitare milioni di validatori e offre una piattaforma altamente personalizzabile che include l’interoperabilità cross-chain che aiuterà generare una forte domanda per uno dei token. stabilito. Sulla piattaforma.

La fornitura del token AVAX è fissa, il che aiuta a mantenere il prezzo del token e crea carenze. E a differenza di altre piattaforme di scommesse, Avalanche non soffre della continua diluizione causata dall’inflazione. Per contribuire a promuovere ulteriormente la scarsità, tutte le commissioni ei costi di transazione associati alla creazione di risorse, blockchain e sottoreti vengono pagati in AVAX, che viene quindi bruciato per ridurre per sempre l’offerta totale.

In questo articolo, abbiamo imparato come comprare Avalanche (AVAX)
:

Come acquistare Avalanche (AVAX)
Italia

Come acquistare Avalanche (AVAX)
Svizzera

Come acquistare Avalanche (AVAX)
San Marino

Come acquistare Avalanche (AVAX)
Monaco

Come acquistare Avalanche (AVAX)
Stato della Città del Vaticano